ELETTRICO O BENZINA?

FAI IL CONFRONTO

Costo per un pieno

0,15€

5,80€

Ricarica per 500 Km

3,50 €

55€

Ricarica per 2000 Km

14 €

220€

Ricarica per 10.000 Km

70 €

1.100€

Tagliando

0 €

45-70€ ogni 2 anni

Fermata dal benzinaio

Ricarica dove vuoi

Ogni 100 Km

Inquinamento acustico

0 db

+ di 80 dB

Emissioni di CO2

0 g/Km

90g/Km

Il motorino elettrico conviene a te e all’ambiente. Che aspetti? Vieni a trovarci!

Traffico nelle città italiane

Nelle città italiane gli automobilisti passano in media due settimane l’anno in automobile. La stima è stata elaborata nel rapporto “Cittalia 2009” dell’Associazione nazionale comuni italiani (Anci) su 15 grandi centri urbani. A passare più tempo in auto sono i romani. Nella capitale gli automobilisti trascorrono in media 74 minuti al giorno in auto imbottigliati nel traffico urbano. Un dato leggermente più basso si registra a Milano e Torino, con una media rispettivamente di 60 e 62 minuti al giorno.

Velocità in auto nelle città italiane

La velocità media delle automobili nei giorni feriali è ben al di sotto del limite di circolazione. In base al rapporto Cittalia 2009 un’automobile a Roma percorre un tragitto urbano ad una media di 23 km/h a causa del traffico e del continuo stop and go. A Milano la velocità media scende a 22 km/h. Va meglio, invece, a Genova e Torino con una media di 25-26 km/h. In pratica… una velocità media simile a quella di un trattore e non troppo lontana da quella di una bicicletta che, se non mancassero le piste ciclabili, sarebbe una soluzione valida per molti italiani. Gran parte degli automobilisti utilizza l’auto privata da solo per compiere il tragitto casa-lavoro e viceversa.

Velocità dei mezzi pubblici

Il rapporto fotografa anche la situazione dei mezzi pubblici nelle grandi città italiane. La velocità media dei mezzi pubblici a Roma e Milano è stimata intorno a 12 km/h. Leggermente più alta a Torino (13 km/h) ed a Genova (15 km/h). In molti casi, l’automobile privata resta il mezzo più veloce. Va, comunque, specificato che le velocità medie appena citate non comprendono le metropolitane. Le subway restano il mezzo più veloce per muoversi in città ma, perlomeno in Italia, non garantiscono ancora quella capillarità territoriale che si percepisce, ad esempio, in altre capitali europee come Londra o Parigi.

Il traffico come costo sociale

Ogni anno la congestione urbana causa un costo sociale di 2,6 miliardi di euro, in termini di lavoro straordinario dei vigili e della polizia, degli incidenti, del tempo perso nel fare le code, delle spese sanitarie, dei costi assicurativi più alti ecc. Il traffico fa male anche al portafoglio.

Ecco perchè conviene utilizzare uno scooter elettrico!

 

Back To Top